07.11.2018
Ötzi e il mistero del tempo, domani nella sala MediCinema al Gemelli la première del film per i piccoli pazienti dell’ospedale
Presenti il regista Gabriele Pignotta, l’attore protagonista Diego del Piano e la produttrice del film Manuela Cacciamani.

Domani, giovedì 8 novembre, alle ore 16.00, nella sala cinematografica MediCinema presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS verrà proiettato Ötzi e il mistero del tempo, family fantasy diretto da Gabriele Pignotta, presente in sala insieme all’attore protagonista Diego del Piano e a Manuela Cacciamani, produttrice del film, che ha avuto l’idea di “far svegliare” la famosa Mummia del Similaun conservata al Museo Archeologico di Bolzano.

La proiezione del film nella sala Gemelli-MediCinema in contemporanea con l’uscita nelle sale cinematografiche (8 novembre) è dedicata ai bambini ricoverati, alle loro famiglie e ai caregivers.

Il film è prodotto da Onemore Pictures con Rai Cinema e interpretato da Michael Smiley, Diego Delpiano, Alessandra Mastronardi, Amelia Bradley, Judah Cousin, Deirdre Mullins, e la partecipazione di Vinicio Marchioni. 

Presentato al Giffoni Film Festival 2018, dove ha vinto il premio come migliore film nella sezione Elements +6, racconta l’avventura di tre ragazzi insieme alla famosa mummia Ötzi tornata in vita dall’età del rame.
Una storia di amicizia, un fantastico viaggio tra fantasia e realtà, tra passato e presente che porterà i tre giovani amici a scoprire il mondo della mummia più famosa d’Italia.

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news