12.12.2018
#50xlaSIRIA, il Gemelli sostiene “Ospedali aperti”. Un gesto semplice che prepara al Natale

La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS sostiene la campagna ideata per Natale #50xlaSIRIA del progetto “Ospedali Aperti” a tutela della popolazione siriana stremata dal conflitto.

Il progetto, nato nel febbraio 2017 dall’intuizione del Nunzio Apostolico in Siria, Card. Mario Zenari, ideato e realizzato da Fondazione AVSI, ONG internazionale, è supportato dalla Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, partner scientifico e sanitario, offrendo formazione e sostegno economico. E’ patrocinato dal Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale ed è sostenuto anche dalla Conferenza Episcopale Italiana.

L’obiettivo principale del progetto “Ospedali Aperti” è quello di assicurare l’accesso gratuito alle cure mediche ai siriani poveri, attraverso il potenziamento di tre ospedali non profit: l’Ospedale Italiano e l’Ospedale Francese a Damasco, e l’Ospedale St. Louis ad Aleppo. Questo progetto ha già assicurato cure gratuite a 11.000 siriani (dato al 30/09/2018) e punta a curarne 45.000 entro i prossimi due anni.

La campagna #50xlaSIRIA racconta la storia di Ibrahim, ferito a una gamba a causa della guerra, e bisognoso di cure.

Per saperne di più clicca qui

Donare è facile! Sostieni il progetto “Ospedali Aperti” in Siria e aiuta la popolazione stremata dalla guerra.

 

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news