17.04.2019 17:51:16
Con il Gemelli per la vita. Nasce il Comprehensive Cancer Center.
Il Presidente del Senato Alberti Casellati e il Sindaco di Roma Capitale Raggi ieri sera nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma hanno simbolicamente tenuto a battesimo la nuova realtà di ricerca e cura per i malati di tumore.

L’occasione un’iniziativa sociale cui hanno preso parte tra gli altri i Ministri Tria e Trenta e i Cardinali Lorenzo Baldisseri, Angelo Comastri e Giovanni Battista Re. Il messaggio di plauso del Presidente della Repubblica Mattarella. Tanti i big della canzone italiana intervenuti in una affollata sala presentati da Mara Venier e Alberto Matano.

 



Roma, 17 aprile 2019 - Il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e il Sindaco di Roma Capitale Virginia Raggi ieri sera, martedì 16 aprile, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma hanno simbolicamente tenuto a battesimo il Comprehensive Cancer Center della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, la nuova realtà di ricerca e cura per i malati di tumore.

All’iniziativa sociale intitolata “Con il Gemelli per la vita. Il nuovo Cancer Center” hanno preso parte, tra gli altri, il Ministro dell’Economia Giovanni Tria, il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta, e i Cardinali Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, Angelo Comastri, arciprete della Basilica papale di San Pietro in Vaticano e vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano e per le Ville Pontificie di Castel Gandolfo,  e Giovanni Battista Re, Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi e Presidente emerito della Pontificia Commissione per l'America Latina.

A fare gli onori di casa il Presidente della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS Giovanni Raimondi, il Direttore Generale Marco Elefanti, il Rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli, il Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Rocco Bellantone, il Direttore Scientifico della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS Giovanni Scambia. Presente all’evento l’Assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica Monsignor Claudio Giuliodori.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una lettera indirizzata al Presidente della Fondazione Raimondi ha espresso le Sue congratulazioni al Policlinico Gemelli per il grande impegno con cui il Gemelli grazie, alle eccellenti strutture sanitarie operanti al suo interno, si dedica nella lotta contro il cancro, e ha formulato “gli auguri per il felice esito dell’iniziativa”.

Tanti i big della canzone italiana e i personaggi del mondo dello spettacolo intervenuti in una affollata sala presentati da Mara Venier e Alberto Matano: Renzo Arbore, Simone Cristicchi, Enrico Nigiotti, Marco Masini, Gigi D’Alessio, Alexia, il tenore Cristian Ricci, il violinista e compositore Alessandro Quarta, Fausto Leali, Davide De Marinis, Red Canzian con Jessica Morlacchi, Simona Izzo, Ricky Tognazzi e Flavio Insinna. Inoltre applauditissimi i fuori programma di Renato Zero e Pippo Baudo.

Tra le autorità intervenute all’evento anche il Presidente della Rai Marcello Foa, il Presidente della Fondazione Musica per Roma Aurelio Regina e il Presidente del Coni Giovanni Malagò.

“Il cancro e un nemico difficile: solo qualche anno fa era considerato spietato, ma oggi i risultati, grazie alla ricerca scientifica, dimostrano che le patologie possono essere affrontate e vinte sempre più spesso. L'obiettivo del Cancer Center e la mission del Gemelli sono racchiusi nella parola "speranza", da restituire a chi si sente perso. Riunire le competenze migliori e offrire un'assistenza sempre più specializzata, è questo un progetto che deve vedere il sostegno e il supporto di tutti coloro che credono nella vita e nella sua sacralità”, ha detto in apertura dell’evento il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha sottolineato il dato importante “di oltre un milione di prestazioni oncologiche erogate lo scorso anno” dal Policlinico Gemelli e il suo “orgoglio per una struttura all'avanguardia” quale è il nosocomio romano.

Soddisfazione espressa anche dal Sindaco di Roma Virginia Raggi, che ha preso la parola prima dell'inizio del concerto: “Credo che Roma non possa che essere orgogliosa di ospitare una struttura come questa. E' un momento importante per la nostra città. I tumori oggi vengono affrontati in maniera diversa e corale, e ciò non può che determinare un successo dell'iniziativa del Cancer Center”.

Il Direttore Generale del Policlinico Gemelli Marco Elefanti e il Direttore del Cancer Center Giampaolo Tortora hanno spiegato che il nuovo polo “non è nato solo da un'ambizione, ma da una vera e propria necessità” dovuta all'importante volume di pazienti presi in carico. “Il Cancer Center è un centro di coordinamento di tutte le strutture che svolgono prestazioni oncologiche. Il compito e quello di organizzare la presa in carico del paziente dando continuità di cura, in modo che sia messo sempre più al centro il paziente e non la sua patologia”, ha aggiunto Tortora.

Il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS è uno dei principali centri oncologici italiani ed è membro di Alleanza Contro il Cancro, il network di cui fanno parte tutti gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) nazionali dedicati al trattamento e alla ricerca contro i tumori. Presso il Gemelli nel 2018 sono stati assistiti 48.500 pazienti oncologici, eseguiti più di 22.000 ricoveri, 12.600 interventi di chirurgia oncologica, più di 26.000 chemioterapie, 35.000 sedute di radioterapia e sono state erogate oltre 1 milione di prestazioni oncologiche.

Un’attività svolta da tutti i Dipartimenti che operano all’interno della Fondazione Gemelli, con numeri fra i più alti nel nostro Paese, in costante aumento negli ultimi anni.

Il Comprehensive Cancer Center della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS sarà la sede di una strutturata ricerca di base e traslazionale sul cancro coniugata con un portfolio integrato di servizi e prestazioni che abbracciano tutto il percorso clinico-assistenziale del paziente.

Obiettivo è offrire un’assistenza sempre più efficace e personalizzata, finalizzata ad accompagnare e prendere per mano il paziente malato di tumore in tutte le fasi del suo percorso diagnostico, terapeutico e riabilitativo.

 

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news