23.03.2018
Il Concerto per la Pasqua del Cardinale Lorenzo Baldisseri per i degenti del Policlinico Gemelli
Mercoledì Santo 28 marzo, ore 17.00, nella Hall dell’ospedale, il Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, virtuoso del pianoforte, eseguirà celebri brani classici.

Il Cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, sarà il protagonista del Concerto di Pasqua che si terrà mercoledì 28 marzo alle ore 17.00 nella Hall del Policlinico Universitario A. Gemelli (L. go A. Gemelli, 8 - Roma).

 Il Cardinal Baldisseri, virtuoso del pianoforte, si esibirà in brani di Wolfgang Amadeus Mozart, Giulio Caccini, Heitor Villa-Lobos e Fryderyk Chopin tratti dal repertorio con il quale, in particolari momenti dell’anno, offre momenti di musica e riflessione in luoghi significativi e di preghiera.

Insieme al Cardinal Baldisseri la Corale Polifonica della sede di Roma dell’Università Cattolica, diretta da Don Angelo Auletta, offrirà al pubblico, fra gli altri, brani di Johann Sebastian Bach, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Zoltan Kodaly, Jean-Paul Lécot e Ludwig van Beethoven, intervallati dalla lettura di brani composti dal poeta Oreste Bisazza Terracini.

Il Concerto, inserito nella rassegna musicale “Gemelli in musica”, ideata e coordinata da Pietro Bria e Andrea Cambieri, sarà trasmesso dal circuito televisivo interno in tutte le stanze di degenza.

 _______________________________________________

 Il Cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, nasce il 29 settembre 1940 a San Pietro in Campo, nel comune di Barga, in provincia di Lucca e arcidiocesi di Pisa. Nel seminario arcivescovile di Pisa completa gli studi primari e secondari. Perfeziona gli studi in filosofia e teologia fino al 1963, anno in cui il 29 giugno, festa dei santi Pietro e Paolo, riceve l’ordinazione sacerdotale dall’arcivescovo Ugo Camozzo nella cattedrale primaziale di Pisa. In quel periodo frequenta anche il conservatorio di Lucca, perfezionandosi in pianoforte.

Nel 1971 entra nella Pontificia Accademia Ecclesiastica, dove completa la formazione nel 1973. Segue anche i corsi al Pontificio Istituto superiore di Musica sacra con il maestro Raffaele Baratta, conseguendovi il baccalaureato in gregoriano. Con Domenico Bartolucci si perfeziona poi in polifonia e canto sacro. La sua passione musicale lo spinge a proseguire gli studi di canto e di pianoforte con vari maestri, tra i quali Enzo Borlenghi, Bruno Aprea e João Carlos Martins e diventa concertista.

Nel 1973 entra nel servizio diplomatico della Santa Sede e viene inviato come addetto di nunziatura in Guatemala ed El Salvador. Nel 1974 viene promosso segretario di nunziatura. Tra il 1973 e il 1977 è professore di diritto canonico e internazionale all’istituto teologico salesiano, dipartimento di humanidades dell’Università Francisco Marroquin in Guatemala.

Il 15 gennaio 1992 Giovanni Paolo II lo nomina nunzio apostolico ad Haiti assegnandogli la sede titolare arcivescovile di Diocleziana. Il 7 marzo 1992 riceve l’ordinazione episcopale dal cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato, nella cattedrale di Pisa. L’11 gennaio 2012 Benedetto XVI lo chiama a Roma come segretario della Congregazione per i vescovi. Il 7 marzo successivo lo nomina segretario del Collegio cardinalizio e, il 21 aprile, consultore della Congregazione per la dottrina della fede. Il 21 settembre 2013 Papa Francesco gli affida la guida della segreteria generale del Sinodo dei Vescovi. Da Papa Francesco creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 22 febbraio 2014, della Diaconia di Sant’Anselmo all’Aventino.

 

 

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news