10.02.2017
Libro Bianco dell’Oncologia del Gemelli, una guida pratica per i pazienti che li aiuta a lottare contro la malattia
Presentato in occasione della XXV Giornata Mondiale del Malato, in concomitanza con l’inaugurazione del Centro di Radioterapia Oncologica Gemelli ART, attivo presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma. La Lectio del Cardinale Gianfranco Ravasi sul dolore innocente.

Lo scorso anno più di 42.000 persone malate di tumore, provenienti da tutte le regioni italiane, hanno scelto di curarsi presso il Policlinico Universitario Agostino Gemelli, che si colloca tra i principali centri italiani specializzati nella cura del cancro, primo nel Lazio.

Attorno a queste persone si sviluppano servizi di accoglienza, diagnosi, terapia e riabilitazione, che richiedono disponibilità di innovazione tecnologica, competenza, professionalità e sostenibilità. Nello stesso anno nel Policlinico Universitario A. Gemelli sono state eseguite 800.000 prestazioni ambulatoriali e 20.000 ricoveri per pazienti oncologici. Per garantire appropriatezza ed efficienza molteplici sono gli operatori coinvolti in ambito sanitario, amministrativo, formativo e di ricerca.

Parla di tutti loro il Libro Bianco dell’Oncologia del Gemelli che è stato presentato oggi, venerdì 10 febbraio, in occasione della XXV Giornata mondiale del Malato e contemporaneamente alla presentazione ufficiale del Centro di Radioterapia Oncologica Gemelli ART (www.gemelliart.it).

La realizzazione del  Libro Bianco, alla sua prima edizione, è stata coordinata del professor Vincenzo Valentini, Direttore Polo Scienze Oncologiche ed Ematologiche Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli  e Professore Ordinario di Radioterapia all’Università Cattolica di Roma.

I lavori sono stati introdotti dal Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Franco Anelli, dal Presidente Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Giovanni Raimondi, dal Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Cattolica Rocco Bellantone e dall’Assistente Ecclesiastico Generale Università Cattolica del Sacro Cuore, Mons. Claudio Giuliodori.

Insieme al professor Valentini sono intervenuti i professori Carlo Antonio Barone, Direttore Area Oncologia Medica del Gemelli e Direttore dell’Istituto di Medicina Interna e Geriatria della Cattolica, Valerio De Stefano, Direttore Area Ematologia Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli e Direttore Istituto di Ematologia Università Cattolica del Sacro Cuore e il Direttore Generale del Policlinico Universitario A. Gemelli Enrico Zampedri.

Nella giornata si è tenuta anche la Lectio del Cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente Pontificio Consiglio della Cultura, intitolata il “Il dolore innocente: sfida per la Fede”.

Il Libro Bianco dell’Oncologia del Gemelli – che è scaricabile dall’home page del sito web del Policlinico (www.policlinicogemelli.it, link per il download subito sotto l’icona Sportello cancro) è una testimonianza di come gli operatori del Policlinico si prendono cura delle persone. È un libro elettronico, un e-book, proprio perché vuole raccogliere filmati, essere facilmente aggiornabile con ogni informazione che verrà messa a disposizione e raccontare storie di pazienti, di sanitari e volontari che intorno alla problematica oncologica si impegnano ogni giorno per dare una risposta esaustiva e accogliente ai pazienti con malattia oncologica.

“Il Libro Bianco dell’Oncologia della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli rappresenta uno strumento di lavoro per conoscersi meglio e per capire quali priorità sviluppare affinché la distanza fra l’atteso e il realizzato si vada riducendo, nella consapevolezza che questa dipende anche dalla disponibilità dei singoli di assumersi responsabilità individuali e collettive”, spiegano i Professori Vincenzo Valentini, Carlo Barone e Valerio De Stefano.

 

Condividi Condividi questa news per posta elettronica E-mail Condividi questa news su Facebook Facebook Condividi questa news su Twitter Twitter Condividi questa news su Linkedin LinkedIn
Stampa Stampa questa news