Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore
Skip Navigation Links

Il Percorso clinico-assistenziale dedicato al paziente con tumore della regione diencefalo-ipofisaria

Il Percorso clinico-assistenziale dedicato al paziente con tumore della regione diencefalo-ipofisaria ha l’obiettivo di garantire un’assistenza il più possibile appropriata dal punto di vista clinico e organizzativo, attraverso un iter diagnostico-terapeutico omogeneo ed una razionalizzazione dell’offerta assistenziale.

Le patologie a carico di tale regione sono nella maggioranza dei casi di natura tumorale (adenomi ipofisari, craniofaringiomi, meningiomi della base cranica, etc.) ed hanno come conseguenza la carenza di uno o più ormoni prodotti dall’ipofisi, l’eccesso (iperproduzione) di tali ormoni e/o segni e  sintomi correlati alla presenza del tessuto tumorale (effetto massa): più frequentemente si riscontrano cefalea e disturbi visivi. A causa anche della particolare funzione e ubicazione anatomica, l'esordio delle patologie ipotalamo-ipofisarie può coinvolgere non solo organi vicini (sistema neurovascolare, occhio, rinofaringe, corteccia cerebrale), ma anche organi e apparati più lontani. Nella maggior parte dei casi, le importanti disfunzioni di organi ed apparati “controllati” dall’ipofisi hanno una insorgenza lenta ed insidiosa.

Oltre al Policlinico Gemelli, vi è un’unica struttura riconosciuta a livello nazionale quale centro per diagnosi e cura delle patologie della base cranica e della regione ipotalamo-ipofisaria; essa si trova a Milano e ciò fa sì che il nostro ospedale - relativamente a questi problemi di salute - funga da centro di riferimento per l’Italia centro-meridionale.

Il Percorso pende avvio dalla gestione del paziente a livello territoriale: i medici del territorio sono coinvolti sia nella fase di inquadramento iniziale che in quella di follow-up/monitoraggio. Per quanto riguarda la gestione in ambito ospedaliero, l’accesso del paziente è possibile – a seconda della natura dei sintomi – sia a livello ambulatoriale che come ricovero urgente (tramite PS).
I ricoveri possono essere a carattere medico (in Endocrinologia) o chirurgico (in Neurochirurgia). Sono compresi nel Percorso anche i Day Hospital/Day Service di Endocrinologia e Radioterapia, per l’erogazione di prestazioni che non necessitano di ricovero ordinario.
È prevista la possibilità dell’ingresso nel Percorso anche per quei pazienti - ricoverati in Policlinico per altri motivi - a cui viene incidentalmente posta diagnosi di questo tipo di tumore, nonché di quelli ricoverati altrove e che a seguito di consulto inter-istituzionale volessero essere presi in carico al Gemelli.
Punto caratterizzante del Percorso è la presenza di un sistema di valutazioni multidisciplinari da parte di neurochirurghi ed endocrinologi; per i casi complessi, ciò avviene in seno al cosiddetto Pituitary Board.

Contatti:
Sportello Gemelli Cancro (tel. 06 3015.7080,  email: sportello.cancro@policlinicogemelli.it)

 


Inserire l'e-mailFormato non valido.



© 2017 Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Codice Fiscale e P.IVA n. 13109681000
Sede Legale Largo Francesco Vito 1, 00168 Roma - Sede Operativa Largo Agostino Gemelli 8, 00168 Roma
Tutti i diritti riservati/All Rights Reserved

Mappa del Sito | Informativa sulla Privacy | Avvertenze | Condizioni generali di utilizzo e consultazione del sito | Redazione | Webmaster